Taglio uomo: le tendenze per il 2018

Taglio uomo: le tendenze per il 2018

Il taglio uomo si è evoluto nel corso degli anni, grazie anche alla moda e alle star del cinema, della musica e della tv che sfoggiano nuovi look ad ogni stagione. Negli ultimi decenni molti più uomini hanno imparato a valorizzare la loro immagine ad ogni età, curando il taglio nei dettagli e curando il capello a casa e dal parrucchiere con i prodotti giusti, soprattutto per contrastare due dei problemi maschili più sentiti: la forfora e la caduta.

Quest’anno la moda, tra le tante proposte, offre due possibilità contrapposte: un taglio uomo retrò e uno ultramoderno.
Lo stile retrò o vintage, propone una rivisitazione degli anni 50 con gel a volontà e riga di lato. Le sfilate di moda hanno sottolineato questo look in più di un’occasione. Il taglio è ben delineato e si realizza completamente con le forbici senza rasature, il protagonista del taglio è il ciuffo importante, e per ottenere l’effetto bagnato, o come si diceva una volta, “impomatato” ci sono tanti prodotti dalla cera al gel che lasciano i capelli lucidi e perfetti per tutta la giornata, e non lasciano fastidiosi residui.

Se lo stile anni 50 non fa per voi niente paura, sarete perfettamente alla moda con un taglio uomo spettinato e all’apparenza poco curato, con un effetto naturale. Questo tipo di taglio è dedicato ad un uomo dinamico e avventuroso, che ama vestire casual. Adatto ai ragazzi più giovani, il taglio non è così semplice come può sembrare. Ottenere un look di questo tipo richiede una grande attenzione ai dettagli e una tecnica che solo un hairstylist professionista vi può offrire.

A Milano, il salone Chiaroscuro può realizzare il vostro taglio uomo con precisione e professionalità, adattandolo alla vostra personalità, al vostro tipo di capello, alla vostra età e al vostro look, per donarvi un’acconciatura uomo sempre perfetta!

Aggiungi commento

Questo campo è obbligatorio*